Si fa presente che, nel registro firme generale in aula docenti, non vanno genericamente firmate le ore svolte oltre quelle di servizio in classe: non è infatti la firma nel registro a darne supporto documentale per una eventuale retribuzione.

Le ore aggiuntive di servizio hanno le seguenti possibili individuazioni:

  • ore eccedenti per sostituzione colleghi assenti (richieste dalle vicepresidi e dai referenti di plesso e da essi stessi documentate alla DSGA per la retribuzione), con firma sul registro per presa in carico della classe (con chiara indicazione della classe interessata). Questa tipologia di ore prevede una specifica retribuzione. Sono autorizzate ore eccedenti a recupero e non a pagamento, solo in caso di emergenza e di effettiva necessità definite dalle vicepresidi e dai referenti di plesso.
  • ore per attività funzionali all’insegnamento (tutti i progetti, le commissioni, gli incarichi di referente, open day, manifestazioni di vario tipo…), che si distinguono in queste due tipologie:
    • Ore di commissione, documentate dai verbali di incontro, consegnati a fine anno dalla FS di riferimento o dal referente della commissione;
    • ore di referenza (per progetti o aree di intervento) e di funzione strumentale, che sono retribuite con compenso forfettario già predefinito in contrattazione.

Si ricorda che le comunicazioni riservate non devono essere inviate alla mail istituzionale della scuola (che viene smistata dal personale di segreteria), ma consegnate in cartaceo (busta chiusa) in segreteria oppure via mail all’indirizzo personale del DS.

Si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti